Festa di chi è mamma e di chi non lo è

  Stamattina mi sono arrivati su WhatsApp tanti messaggi confezionati e, francamente, piuttosto smielati, per la festa della mamma, per non parlare dei post compulsivi su facebook!  È più forte di me, non riesco proprio a stare zitta, mi infastidiscono perché li ritengo talmente sdolcinati e imbellettati per suscitare un facile consenso.  Chiedo scusa in anticipo perché tempo fa, avevo Leggi tutto…

“Il meglio di noi” di Francesco Gungui: riflessioni di una lettrice

Ho letto in due giorni il libro di Francesco Gungui “Il meglio di noi”, e voglio condividere con voi lettori del blog alcune mie riflessioni.  Non conoscevo questo autore, e devo dirvi che, come ho iniziato a leggere questo romanzo, ho avuto difficoltà ad interrompermi, sentivo veramente l’esigenza di arrivare fino in fondo.  Mentre leggevo, mi catturava non solo la Leggi tutto…

Riflessioni di una lettrice su “Se ami qualcuno dillo” di Marco Bonini

Di recensioni sul romanzo di Marco Bonini “Se ami qualcuno dillo” ne potete trovare un’infinità in rete, molto ben dettagliate e ben fatte, ciò che scrivo in questo post vuole solo essere la semplice opinione di una lettrice qualsiasi, sempre alla ricerca di un buon libro che sappia donare una carica di positività e magari un suggerimento pratico da mettere Leggi tutto…

Non toccate le librerie!

Buongiorno a tutti, veramente mi è piuttosto difficile dire buongiorno oggi dopo quello che mi è successo.  Stamattina sono andata al centro commerciale vicino casa perché volevo accertarmi personalmente di una notizia che avevo appreso pochi giorni fa da facebook a cui non volevo proprio credere: la libreria scuola e cultura 2 aveva informato tutti i suoi clienti affezionati che Leggi tutto…

Un’avventura meravigliosa

                  Cari lettori del blog, è un po’ che non scrivo, lo so, ma è stato un periodo piuttosto frenetico… oggi però voglio raccontarvi l’esperienza fatta lunedì 11 febbraio a Milano.  Ho incontrato una classe, la VH del liceo scientifico Leonardo da Vinci e questo incontro ha superato le mie aspettative.  Mi Leggi tutto…

DREAM una mostra che è un carico di emozioni!

Sono andata a questa mostra con l’aspettativa di una bambina che va con i suoi genitori al luna park! Appena arrivata all’Arco della Pace, ho individuato il poster a grandi lettere che pubblicizza Dream, la mostra allestita al chiostro del Bramante dal 29 settembre al 5 maggio.  Questa mostra completa la trilogia, ideata e curata da Danilo Eccher, iniziata con Leggi tutto…

“Welcome to Chicago”, uno spettacolo da non perdere!!!

Ieri sono andata a vedere un musical “Welcome to Chicago” in una sala parrocchiale, il teatro San Luca al prenestino, dove si è esibita la compagnia della Tribalta Teatro,   un’associazione culturale che si occupa di Arti Sceniche quali recitazione, danza, canto e musical, un gruppo di ragazzi che comunica allo spettatore una passione e professionalità che non ha niente da Leggi tutto…

Per non crollare – Racconto

Quella mattina, facendo la consueta corsa nel piccolo giardino adiacente alla casa che occupava per le vacanze estive, Cecilia, dopo il primo giro, si trovò faccia a faccia con quell’arbusto che ogni anno, quando le sue vacanze stavano per terminare, cominciava a mettere alcuni fiori e, quando ciò accadeva, li odiava perché la loro presenza sanciva la fine della vacanza Leggi tutto…

Sognare è il diritto di tutti – Racconto

Francesca era una giovane donna di quarantadue anni, era sempre stata una figlia modello, non aveva mai fornito ai suoi genitori motivo di preoccupazione, a questo avevano pensato suo fratello e sua sorella più grandi di lei.  Aveva frequentato l’università con successo, terminato il corso di laurea nei tempi giusti coronandolo con un ottimo risultato.  Si era laureata in giurisprudenza, Leggi tutto…

Terminata la maturità i ragazzi sono veramente liberi di scegliere???

Cosa intendo? Ve lo spiego tra un minuto.  In questi giorni migliaia di studenti stanno affrontando il tanto temuto esame di maturità e se ne sente parlare un po’ dappertutto, telegiornali, quotidiani forniscono notizie più o meno dettagliate e potreste dire “Beh, quale sarebbe la novità?  Da anni, in questo periodo si svolgono questi esami, è ovvio che se ne Leggi tutto…

Come crei i tuoi personaggi?

  Una delle domande frequenti che mi vengono poste dalle persone più audaci nelle presentazioni, i più timidi preferiscono un contesto più privato come quello del firma copie, è proprio questa e la mia risposta è sempre la stessa, dall’esperienza diretta o indiretta.  Cosa voglio dire? Che spesso i personaggi delle storie che racconto (al momento una piccola rappresentanza compare Leggi tutto…

Report firma copie Mondadori di Vimercate

Incontrare tante persone che, con entusiasmo, ti stanno a sentire mentre parli della tua ‘creatura’ è stato molto bello e sorprendente.  Quando sono arrivata in libreria, alla Mondadori di Vimercate, ero tremendamente nervosa, non avevo la più pallida idea, come non ce l’ho mai quando faccio un firma copie, se le persone sarebbero state disponibili a farsi avvicinare per conoscere Leggi tutto…

Cosa vuol dire essere diverso?

Mi ha colpito l’articolo comparso su ‘La Stampa’ del 28 marzo di Gianluca Nicoletti.  Il celebre giornalista si è sottoposto ad una serie di esami che hanno portato alla conclusione che anche lui, come suo figlio Tommy, è autistico.  Parola che quando viene nominata incute immediatamente paura perché fornisce una definizione che distingue l’individuo classificato come ‘diverso’ dai cosiddetti normodotati.  Leggi tutto…

Firma copie??? Aiuto!!!

  Non avevo mai fatto un firma copie, presentazioni sì, ma firma copie no.  Devo dire che mi preoccupava di più perché si trattava di avvicinare le persone cercando di ottenere la loro attenzione per qualche minuto, il tempo di dire di cosa parla il mio romanzo.  Mi sono stupita piacevolmente di come le persone che si sono lasciate avvicinare Leggi tutto…

Previsioni

Tra i vari argomenti che si sono alternati su Facebook in questa settimana due hanno decisamente prevalso, le elezioni politiche ed il tempo.  Certamente due argomenti decisamente diversi, su questo penso che siamo tutti d’accordo, che hanno occupato alternativamente le pagine di Facebook.  Per me che vivo a Roma l’eccezionalità della neve ha fatto scalpore, gli utenti di questo social Leggi tutto…

L’emozione di guardarsi negli occhi

Alcuni giorni fa ero su Facebook e ho visto un video di Marina Abramovic che mi ha veramente colpito!  Marina Abramovich, famosa performer degli anni 70, è un’artista nata a Belgrado nel 1946 che fin da giovane ha mostrato interesse per un’arte che penso si possa definire ‘sperimentale’, la sua arte esplora le relazioni tra artista e pubblico, molte delle Leggi tutto…

Un altro brano del romanzo: Marina

“Prese una matita per iniziare a fare un bozzetto sulla tela, ma le tremava la mano, dovette appellarsi con tutte le sue forze alla sua razionalità per ricordare, senza essere devastata dai richiami della memoria che potevano adesso essere incanalati correttamente nel dipingere.  Era necessario un certo distacco, lo sapeva, ma non avrebbe mai pensato che sarebbe stato così difficile.  Leggi tutto…

Due brani da “La perdita della corazza”: Sara/Alice

“Tante coppie si lasciano dopo un dolore enorme, altre diventano più unite.  Questo a livello razionale lo sapevo bene, ma la mia parte emotiva non ha capito per moltissimo tempo come essere riattivata perché anche noi potessimo sentirci di nuovo un’unica entità.” ***** “…così ti trovi a fare l’elenco di quello che ti manca, scordandoti completamente tutte le cose positive Leggi tutto…

Due piccoli brani da “La perdita della corazza”: Il professore

“Alice cresceva come personaggio nella storia di Sara, diventava sempre più consapevole delle sue emozioni, la sua determinazione nel cercare un lavoro che riconoscesse le sue competenze gratificandola, stava toccando impetuosamente un nervo scoperto: la sua rinuncia a proseguire fino in fondo il libro che aveva iniziato a scrivere molto tempo prima.  Si domandò perché. Perché aveva mollato? Sì, una Leggi tutto…

Due piccoli brani da “La perdita della corazza”: Antonio

“Non ce la faceva ad ascoltare la sua rabbia, non riusciva a confrontarsi con l’angoscia profonda che l’accompagnava fin dal mattino.  Molte volte aveva, riuscendoci, evitato di provare rabbia, ma inconsciamente aveva poi fatto ricorso proprio ad essa innescando un circolo vizioso: rispondeva con rabbia ad Andrea, mentre avrebbe voluto solo incoraggiarlo, sgridava con rabbia la sua piccolina, mentre avrebbe Leggi tutto…

Resilienza: che significa e perché è importante conoscerne il significato?

Riporto le parole di Wilkipedia che definiscono questa parola: “ capacità di far fronte in maniera positiva a eventi traumatici, di riorganizzare positivamente la propria vita dinanzi alle difficoltà, di ricostruirsi restando sensibili alle opportunità positive che la vita offre, senza alienare la propria identità. Sono persone resilienti quelle che, immerse in circostanze avverse, riescono, nonostante tutto e talvolta contro ogni previsione, Leggi tutto…

Un altro piccolo brano del romanzo: Marta

Da “La perdita della corazza”: “Si ritrovò a pensare al suo matrimonio e, a malincuore, dovette prendere atto che aveva molti punti deboli.  Per anni aveva fatto finta di non vederli, li aveva ignorati, anzi, li aveva voluto ignorare di proposito perché non sopportava il disagio e la tristezza che si affacciavano nella sua vita, apparentemente perfetta, ogni volta che Leggi tutto…

Un altro piccolo brano di un personaggio del romanzo: Carla

Da: “La perdita della corazza” “Ad un tratto ecco che un ricordo terribile le giunse fulmineo: si rivide a sedici anni, ricordando perfino gli abiti che indossava, un maglione azzurro chiaro troppo grande per lei e dei fuseaux neri che mettevano in rilievo la magrezza eccessiva delle sue gambe, solo la sua migliore amica con lei, un borsone con il necessario Leggi tutto…

Report presentazione 18 novembre Area contesa Arte

Questa è stata una presentazione che mi porterò per sempre nel cuore per tanti motivi.  La location, Area contesa Arte di Tina e Teresa Zurlo, sensibili ospiti della galleria d’arte sita in via Margutta 90, luogo veramente sensazionale non solo perché si trova in una parte bellissima di Roma, ma perché rappresenta il fulcro dell’attenzione verso nuovi artisti che qui Leggi tutto…

Presentazione della “La perdita della corazza” il 18 novembre 2017

Bene, amici del blog, il 18 novembre alle 18.30 farò un’altra presentazione del mio romanzo e sono emozionata come fosse la prima.  Per un’esordiente come me la presentazione della propria ‘creatura’ è un evento sempre importante, riuscire a catturare l’attenzione dei presenti è sempre una sfida molto stimolante ma nello stesso tempo il timore di non riuscire a dire tutto Leggi tutto…

Il rispetto non si discute

Sono ormai svariati giorni che in televisione si sente parlare continuamente del caso “Asia Argento”. Confesso che sono veramente stupita di come siamo retrogradi nel nostro paese. Ho sentito nei vari talk show che si sono dedicati a ciò alcune affermazioni sul comportamento di questa attrice avvenuto all’epoca del fatto, che dapprima mi hanno raggelato, in seguito indignato come donna, Leggi tutto…

In giro per Taormina sull’Ape-Calessino

Purtroppo Agosto è finito, e così anche le vacanze! Un anno di attesa e poi, misteriosamente, i giorni di riposo sembrano essersi volatilizzati! Tante le persone incontrare, varie le esperienze piacevoli, ed io vorrei raccontarvene una che ho vissuto nella mia bella Taormina. Ho fatto, insieme a mio marito, un giro per la città sull’ape calessino. Cioè? direte voi… Avete Leggi tutto…

Report presentazione Taormina all’Excelsior Palace

Sabato 5 Agosto qui a Taormina, come nella maggior parte d’Italia, faceva un caldo infernale, temperature altissime ed un tasso d’umidità che avrebbe stroncato anche un cammello!  Nonostante questo, tante sono state le persone che sono intervenute alla presentazione che ringrazio di cuore.  Gran parte del merito deve essere attribuito alla location, l’Excelsior Palace Hotel di Taormina è situato in Leggi tutto…

Presentazione del libro il 5 Agosto all’Excelsior Palace Hotel di Taormina

Bene cari amici, tra pochi giorni farò un’altra presentazione del mio romanzo “La perdita della corazza” a Taormina!!! Per coloro che hanno seguito i miei post precedenti ed hanno letto quello su Taormina, sanno perfettamente quanto questo luogo sia magico per me! Trascorro le mie vacanze nella perla della Sicilia da vari anni ed ogni anno che passa mi ci Leggi tutto…

Riflessioni sulle pietre

Chiedo scusa agli eventuali lettori del mio blog, ma è stato un periodo convulso e non ho avuto tempo e modo per scrivere altri articoli prima d’ora.   Oggi voglio prendere spunto da una cosa banalissima che mi ha fatto veramente riflettere: il muro della casa di mia suocera qui a Taormina.  Ovviamente immagino la vostra prima reazione:  ma questa qui Leggi tutto…

Premio Casentino: Segnalazione Particolare della Giuria

Buon pomeriggio a tutti!  Mi scuso per aver scritto poco in questo tempo, ma mi rifarò!  Dopo la presentazione del 9 Giugno, ho avuto l’onore di ricevere il premio di Segnalazione Particolare della Giuria del premio letterario Casentino sabato 17 Giugno.  La premiazione si è svolta in un’atmosfera davvero magica, quella dell’Abbazia di San Fedele a Poppi (Arezzo).  Ricevere questo Leggi tutto…

Presentazione alla libreria La tenda, 9 giugno

Venerdì 9 giugno si è svolta la presentazione del libro “La perdita della corazza”, è stata, come promesso, una chiacchierata informale.  Ringrazio sia le proprietarie della libreria, Marta e Claudia che sono state delle perfette padrone di casa e  tutti coloro che sono venuti e intervenuti partecipando attivamente alla conversazione.  Un “grazie” particolare alla dott.ssa Vittoria Lugli che è stata Leggi tutto…

Presentazione del libro il 9 Giugno 2017

Giuro che non avrei mai immaginato il duro lavoro che c’è dietro alla promozione di un romanzo, soprattutto se si è dei semplici esordienti!!!!!!!!!!!!!!  Non è la prima volta, certo, che affronto tanta fatica nel perseguire un obiettivo, come tantissimi tra voi, ed ogni volta sembra sempre di dover superare ostacoli superiori alle nostre forze, poi, man mano che si Leggi tutto…