Rompiamo gli schemi!

Ieri ho visto un video di animazione su facebook , in realtà era stato caricato mesi prima, non so che tasto abbia toccato, ma quando l’ho visto mi ha emozionato tantissimo!  Si chiama “Alike”, è diretto da due spagnoli, Daniel Martinez Lara e Rafa Cano Méndez.

L’ho trovato straordinario!  I due protagonisti sono un padre ed un figlio.  Interessanti i nomi scelti per i personaggi: Copia (il bambino) e Incolla (il padre).  E’ un video che fa emergere varie riflessioni: L’insofferenza di molti adulti di svolgere un lavoro ripetitivo per nulla creativo, ma la necessità di svolgerlo per sostentare la famiglia, l’assurdità di una scuola che non incentiva affatto la creatività e la curiosità degli alunni, ma che preferisce riproporre uno schema utilizzato da anni solo perché conosciuto, la pesantezza di un quotidiano che ci obbliga a correre dalla mattina alla sera impedendoci di notare e godere delle cose belle che ci circondano, chiedersi come genitore se è veramente giusto educare i nostri figli caricandoli soprattutto dei doveri senza ricordare loro che il sogno e la creatività hanno anche loro un posto importante nella vita.  Tutto ciò è questo cortometraggio, pochi minuti densi e carichi di emozione, “Alike” credo si possa tradurre con “Tale e quale”, il rischio che il bambino, svuotato delle emozioni e del fascino di scoprire nuove cose, diventi come il padre triste e rassegnato nello svolgere un lavoro che detesta e che lo occupa tutto il giorno senza alcuna gratificazione.

192total visits,1visits today

1 thought on “Rompiamo gli schemi!”

  1. Un video davvero bello. Anch’ io sono d’accordo sul fatto che non dovremmo mai perdere la curiosità e il senso dello stupore per le cose belle, l’entusiasmo per quello che ci interessa e ci fa stare bene. Per fare ciò, dobbiamo lasciarci ispirare dal bambino che siamo stati e che rimane sempre vivo dentro di noi. Ama quello che fai e fa’ ciò che ami: questa è una piccola ricetta di felicità e di rispetto per se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *