Presentazione del libro il 9 Giugno 2017

Giuro che non avrei mai immaginato il duro lavoro che c’è dietro alla promozione di un romanzo, soprattutto se si è dei semplici esordienti!!!!!!!!!!!!!!  Non è la prima volta, certo, che affronto tanta fatica nel perseguire un obiettivo, come tantissimi tra voi, ed ogni volta sembra sempre di dover superare ostacoli superiori alle nostre forze, poi, man mano che si va avanti, si vede che non è così e si va dritti fino in fondo.  Eccomi alla seconda presentazione in libreria del mio romanzo “La perdita della corazza”, in realtà come numero di presentazioni è la terza, la prima è avvenuta presso l’Istituto Santo Antonio a Roma nel mese di febbraio.  Questa volta, dopo quella avvenuta a marzo da Feltrinelli a viale Libia sarà un’altra libreria ad ospitarmi, si chiama La Tenda e si trova in Via Cesare Maccari 362/364 Acilia (Roma), zona Madonnetta.  L’evento si terrà venerdì 9 giugno alle ore 18.30, ed avrò come relatrice la Dott.ssa Vittoria Lugli, psicoterapeuta. 

Sarà una chiacchierata informale per conoscere il romanzo e la sua autrice.  Se siete curiosi venite e constaterete di persona anche la gentilezza e la cortesia che contraddistinguono la libreria che mi ospiterà.

173total visits,5visits today

3 thoughts on “Presentazione del libro il 9 Giugno 2017”

  1. Il racconto di Nicoletta è una di quelle letture terapeutiche che consiglio a tutti di leggere .Io mi trovo in Sicilia e mi dispiace non poter partecipare alla presentazione perché sono certa che ne uscirei arricchita di umanità e carica di speranza .Perché aldilà della storia è questo il regalo che vi elargisce Nicoletta con le sue parole.

  2. Il romanzo ti trascina in un viaggio che suscita emozioni. Focalizzando sulla fragilità dell’animo umano nell’affrontare le vicende, mai semplici, della vita, permette di impare qualcosa su se stessi.

  3. Ti prende subito dalle prime pagine. Tutti attraversiamo momenti difficili , da questo libro si riceve una carica positiva che sicuramente arriva nel profondo. La frase che piu’ lo rappresenta è quella , riportata anche nel libro, di Walt Disney ” se lo puoi sognare , lo puoi fare”. Una prosa scorrevole e diretta, che non si compiace dei momenti dolorosi, anzi la protagonista dalle difficolta’ trae la forza per prendere in mano la propria vita e cambiarla. Trasmette un’energia che contagia chi le sta intorno, e anche il lettore.
    è uno di quei libri che quando stai per arrivare alla fine rallenti perchè ti dispiace di doverlo concludere.

Comments are closed.