Un medico umano

Ieri sera ho visto un film che mi ha fatto riflettere parecchio: Patch Adams, interpretato da un magistrale Robin Williams.  Per chi non lo avesse mai visto è la storia di Hunter Doherty Patch Adams che diventò medico nel 1971, e che durante l’università rifiutava l’ambiente rigoroso accademico del tempo e aveva un modo tutto suo di curarsi dei pazienti, Leggi tutto…

Blue Monday

Lunedì è il giorno della settimana che odio di più, da sempre.  Non sto parlando del terzo lunedì del mese di Gennaio che ha occupato alcuni articoli di giornali che parlano di come questo giorno venga considerato funesto da molte persone che hanno creduto ad un certo psicologo dell’Università di Cardiff, Cliff Arnall.   Nei primi anni 2000, egli calcolò tramite Leggi tutto…

La disabilità di un figlio

Accorgersi che il proprio figlio mostra qualcosa che non va perché il suo comportamento rivela atteggiamenti diversi rispetto ai suoi coetanei, automaticamente non significa riuscire ad affrontare la situazione immediatamente, e si fanno passare  giorni, mesi e talvolta anni prima di parlarne perfino con il marito/compagno per paura che manifestandogli i timori che nutre, questi prendano corpo e si materializzino Leggi tutto…

Assenza di risposta

Natale è passato da poco e mi sono venuti in mente i tanti messaggi di auguri che mi sono arrivati e che ho inviato.  Mi sono ricordata di quando ero bambina e di quando i miei genitori, prima delle feste, compilavano quei cartoncini che riportavano immagini natalizie:  alberi di Natale, slitte trainate dalle renne, babbi natale di ogni forma e Leggi tutto…